Enter your keyword

post

Ostetrica non vaccinata si ammala di morbillo, scatta piano antidiffusione a Senigallia

Ostetrica non vaccinata si ammala di morbillo, scatta piano antidiffusione a Senigallia

Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia di Senigallia un’infermiera non vaccinata ha contratto il morbillo. L’ostetrica è assente per malattia dal 20 Agosto. La Direzione Sanitaria ha segnalato il caso al Servizio Isp-Malattie Infettive del Dipartimento di Prevenzione.

Secondo i dettami ministeriali, sono state contattate telefonicamente tutte le persone che risultavano aver avuto potenzialmente contatti con la donna. Così, 10 neonati, 18 pazienti e 7 operatori sanitari sono stati inseriti in un protocollo di indagine epidemiologica. Sono stati avvisati anche 19 contatti dei 56 pazienti del Pronto soccorso dei quali era registrato il numero telefonico, oppure avvisato il medico di medicina generale.

E’ stato predisposto un percorso ed ambienti dedicati per eventuale terapia con immunoglobuline, nei casi previsti dalle indicazioni ministeriali.

Pur non essendoci stati casi di contagio, il Direttore Sanitario ha disposto l’allontanamento per 7 operatori sanitari non immuni per l’intero periodo di incubazione del virus al fine di evitare contagi.